Rettori eterni

Posted on maggio 9, 2012 di

3


Uno dei problemi maggiori dei cosiddetti “baroni” nell’università é che non hanno proprio voglia di lasciare la loro poltrona, nè per andare in pensione nè tanto meno per alternarsi con altri professori nelle cariche amministrative. In questa categoria un ruolo importante é giocato dai rettori, il cui mandato dovrebbe essere a tempo determinato, ma che grazie a proroghe e sotterfugi riescono a mantenere il potere per decenni. Forse per essere un buon rettore ci vuole tempo, come per il buon vino, chi sa?
Riporto qui una tabella con facce e nomi dei rettori piu’ longevi dell’università italiana:


Giovanni Cannata, rettore Università del Molise dal 1995

Franco Cuccurullo, rettore Università di Chieti-Pescara dal 1997

Marco Pacetti, rettore Università Politecnica delle Marche dal 1997

Guido Fabiani, rettore Università degli Studi Roma Tre dal1998

Renzo Dionigi, rettore Università dell’Insubria dal 1998

Giovanni Latorre, rettore Università degli studi della Calabria dal1999

Marcello Fontanesi, rettore Università di Milano-Bicocca dal 1999

Marco Mancini, rettore Università della Tuscia dal1999

Gino Ferretti, rettore Università di Parma dal 2000

Enrico Decleva, rettore Università degli Studi di Milano dal 2001

Annunci
Posted in: Uncategorized