Com’è andata a finire

Posted on giugno 28, 2013 di

5


Due mesi fa scrivevo dell’occupazione dello stabulario del Dipartimento di biotecnologie mediche e medicina traslazionale dell’Università di Milano  da parte di un gruppo di animalisti, storia di cui si era parlato persino su Nature. Ci si potrebbe chiedere come sia andata a finire, per quei topini sequestrati. Ebbene, ne parla ancora una volta Nature, questa volta in un blog, riportando uno screenshot di Facebook in cui un’animalista racconta e mostra una foto del suo bagno letteralmente invaso da gabbiette, in cui questi topi vivono in condizioni igieniche raccapriccianti, riproducendosi e sporcando senza che la proprietaria dell’appartamento si occupi di pulirle. In questo post sono riportati parecchi screenshot nei quali oltre alle foto si possono leggere i commenti degli animalisti che entrano nel dettaglio della condizione di questi topi, fra litigi ed escrementi… e questi sarebbero i difensori dei diritti degli animali?mice

Annunci