Browsing All posts tagged under »meritocrazia«

Se potessi avere 500 prof.

ottobre 13, 2015 da

3

Avesse intonato “se potessi avere 500 prof al mese” con questa melodia sarebbe stato quasi simpatico: Invece in tono laconico il nostro premier ha dato la notizia dei 500 prof che lavorano all’estero che saranno riportati in Italia con “un gruzzolo” confermando il luogo comune secondo cui chi lavora all’estero è bravo e meritevole, chi […]

Italiani ultimi nella classifica OCSE: causa o effetto?

ottobre 16, 2013 da

3

Nell’ultima classifica stilata dall’Ocse (l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico), sulle competenze principali degli adulti il nostro Paese figura all’ultimo posto. Ci piazziamo in fondo alla classifica – ultimi tra 24 paesi – per competenze in lettura e al penultimo posto sia per competenze in matematica sia per capacità di risolvere problemi in ambienti ricchi di tecnologia, come quelli […]

tu chiamala se vuoi…politica

agosto 28, 2013 da

8

Sarà capitato a molti neofiti della ricerca ascoltare l’espressione “la politica del nostro gruppo è…”. Poichè la politica dovrebbe essere l’arte di governare, o almeno l’ambizione a voler governare al meglio, questo incipit -almeno se non siamo stati già travolti dall’antipolitica – dovrebbe indurci al buonumore, al sollievo, al pensiero che chi ha un proprio […]

un altro futuro in ricerca è possibile

marzo 21, 2013 da

2

Parafrasando lo slogan della protesta durante il G8 di Genova del 2001, ci si chiede spesso se in questo Paese, in questa situazione economica e con certe importanti premesse socio-culturali, sia davvero possibile pensare al futuro della ricerca. Vorrei rispondere positivamente, un po’ perchè oggi è pur sempre il primo giorno di primavera, un po’ […]

non solo mimose

marzo 8, 2013 da

7

Nature dedica la sua copertina al lavoro delle donne. Per celebrare la giornata delle donne, il profumo della mimosa ci suscita un sorriso regalato a chi cortesemente ce la porge, ma il sorriso dura poco, perchè le difficoltà che deve sostenere una donna oggi, ed in particolare nel mondo accademico e scientifico, non sono poche. […]

Giuseppe è meglio di Giuseppina

febbraio 14, 2013 da

7

Perchè Giuseppe è un nome che rimanda alla tradizione, mentre Giuseppina suona sempre un po’ come un diminutivo. Perchè Giuseppe dà l’idea di un uomo fermo, deciso, magari brillante ed audace. Giuseppina dà l’idea di una donna dimessa, modesta, forse indecisa. Probabilmente bruttina, a dirla tutta. Devono aver fatto ragionamenti di questo tipo i 127 […]

Non sarà un’avventura

agosto 24, 2012 da

3

Stamattina leggevo l’editoriale di Ezio Mauro, sulla Repubblica di carta, e sono rimasta piuttosto colpita dalla sua dichiarazione a riguardo di Eugenio Scalfari: “Con Eugenio c’è qualcosa (molto) di più dell’amicizia. C’è un’avventura comune per noi importantissima, che si chiama “Repubblica” e va al di là di noi, c’è il fatto che ci siamo scelti […]